Progetto Zenone
[ Nascondi Descrizione ]
Progetto Zenone è una società di servizi alla cultura il cui ambito d’azione spazia dall’uomo all’architettura, intesa come luoghi dell’abitare in armonia con il territorio. La società opera in campo progettuale con un’attenzione particolare alla tradizione, al luogo e alla sostenibilità ambientale. Antonella, Cinzia e Tiziana sognano gesti ampi: per la natura e per l’uomo, con la natura e con l’uomo, città in armonia col territorio. Luoghi per eccellenza delle relazioni, aperti a tutte le possibili dimensioni del rapporto, dalla più elementare alla più complessa, al fine di (ri)costruire valori urbani e comunitari che oggi subiscono una crisi profonda. Il sogno di Progetto Zenone è risvegliare negli individui il desiderio di una vivibilità, cittadina e territoriale, che abbracci tutto lo spazio disponibile, comprendendo sia quello edificato sia quello non edificato, e in cui la continuità degli spazi urbani e culturali esprima la continuità dei processi relazionali. L’organizzazione, la manutenzione e il restauro degli spazi possono offrire un concreto e creativo contributo al sistema generale delle prospettive e delle costruzioni nelle quali vivono corpi e anime delle persone.
In questo modo ogni singolo progetto, anche applicato ad un frammento di spazio, supera il singolo elemento e il singolo intervento per legarsi al più complesso sistema. L’obiettivo è una città-territorio che continuamente viva e cresca in termini qualitativi di rinnovamento.
La società Progetto Zenone ha, in questo senso, aderito sin dall’inizio al progetto di creazione di un distretto culturale del Piceno, sistema di relazioni e network operativo tra soggetti pubblici e privati, finalizzato alla governance delle dinamiche del settore cultura e al sostegno adeguato dei programmi di sviluppo locali.

Progetto Zenone Sas
Tel: +39 0735 594620
Fax: +39 0735 579371
www.progettozenone.it
Referente: Antonella Nonnis – tel: 335 6076549
e-mail: antonella.nonnis@progettozenone.it
Rete Musei Piceni
e-mail: museipiceni@museipiceni.it